Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
CHI0043
Corso di studi
Chimica e Tecnologie Chimiche
Anno
3° anno
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
4
SSD dell'attività didattica
SECS-P/08 - economia e gestione delle imprese
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti
Conoscenza di nozioni matematiche di base, interesse alla società in cui viviamo e curiosità analitica. Capacità lessicali per potersi esprimere in forma scentifica.
Propedeutico a
Nessun corso successivo della laurea triennale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Mettere i giovani laureati in condizione di capire il sistema nel quale si apprestano ad entrare fornendo le conoscenze di base del funzionamento e degli obiettivi del “sistema azienda”. Fornire le conoscenze di base per capire i concetti elementari di marketing, calcolo dei costi, finanzia aziendale e bilancio aziendale. Ci si propone anche di sviluppare la curiosità civile verso il mondo economico nel quale gli studenti vivono e si troveranno presto ad operare.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Essere in grado di capire, almeno ad un livello elementare, il funzionamento dell’azienda, dei principi di base di gestione finanziaria e di calcolo dei costi. Prepararli all’ingresso nel mondo del lavoro con la conoscenza di base dei principi organizzativi e dell’evoluzione del “sistema azienda”. Fornendo anche conoscenze nel campo della gestione delle risorse umane e delle motivazioni si forniscono gli strumenti intellettuali per aiutare i giovani a formarsi delle opinioni, con basi razionali, sulla molteplicità delle problematiche sociali legate al mondo del lavoro.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica delle competenze è svolta in forma scritta con un test suddiviso in due parti: nella prima parte 15 domande a risposta multipla nelle quali si richiede di scegliere la risposta corretta tra quelle proposte, oppure di completare definizioni incomplete ovvero, infine, di illustrare con brevissimi cenni un concetto formulato.
Nella seconda parte vengono proposti due temi da sviluppare in forma molto sintetica.
Questo mira a verificare non solo l’apprendimento di concetti di tipo “digitale” ma anche a verificare la capacità di sintetizzare ed esprime concetti e conoscenze di tipo più complesso.

La verifica delle competenze è svolta in forma scritta con un test suddiviso in due parti: nella prima parte 15 domande a risposta multipla nelle quali si richiede di scegliere la risposta corretta tra quelle proposte, oppure di completare definizioni incomplete ovvero, infine, di illustrare con brevissimi cenni un concetto formulato. Nella seconda parte vengono proposti due temi da sviluppare in forma molto sintetica. Questo mira a verificare non solo l’apprendimento di concetti di tipo “digitale” ma anche a verificare la capacità di sintetizzare ed esprime concetti e conoscenze di tipo più complesso.

Oggetto:

Programma

Il sistema “azienda”
Descrizione del sistema, definizione dgli obiettivi dell’azienda, activity managemnt, benchmarking, commenti sull’utilità sociale dell’azienda.

I processi aziendali
Definizione di processo, caratteristiche dei processi aziendali, evoluzione storica dell’impostazione concettuale dei processi aziendali.

Il prodotto
Definizione del concetto di prodotto, definizione del concetto di valore e di valore aggiunto, gestione del portafoglio prodotti, matrice del sistema concorrenziale B.C.G., analisi dei portafogli prodotti, matrice McKinsey General Electric.

Pianificazione e controllo
Il controllo direzionale, Controllo budgetario, Sistema di budgeting.

Evoluzione dei sistemi organizzativi
il cambiamento culturale nelle organizzazioni, obiettivi dell’organizzazione, il concetto di organizzazione aziendale, evoluzione dei modelli organizzativi, tendenze evolutive delle organizzazioni, organizzazione a task force, organizzazione a matrice, influenza della matrice sui ruoli aziendali, influenza della matrice sui ruoli aziendali.

Il project management
Definizione di progetto, che cosa è il project management, le macro fasi del project management.

Tecniche di programmazione
Il diagramma lineare di Gantt, la tecnica PERT.

Le interazioni funzionali e l’immagine aziendale
L’organizzazione, stress e organizzazione, struttura dell’organizzazione, tecniche manageriali, condivisione di obiettivi e risultati, condivisione di obiettivi e risultati, la soddisfazione del cliente, il miglioramento della qualità, la qualità applicata da tutti, formazione e aggiornamento, il top management e la qualità, la filosofia della qualità.

L’azienda che cambia
la chiave del servizio, l’azienda nel suo contesto, condizioni base per la competitività, l’azienda guidata dal cliente, l’organizzazione interna, innovazione e miglioramento, le risorse umane, la gestione delle risorse umane, orientamento ai processi, la lean organization, la learning organization, il change management.

Motivazione e impegno.
La motivazione, fattori motivanti dell’organizzazione, effetti della motivazione.

Passaggio dalla mansione all’obiettivo
Lo sviluppo, la prestazione, il processo di valutazione.

Le teorie sulla motivazione
Conseguenze dell’esperimento di E. Mayo, la motivazione, Maslow, Herzberg, Hughes, Le teorie X e Y di McGregor, Argyris, Mc Clelland, la lettura motivazionale.

La finanza aziendale
La creazione del valore, le leggi del valore, struttura patrimoniale finanziaria, struttura del capitale investito netto, capitale immobilizzato, capitale di funzionamento, fabbisogni finanziari, azioni per ridurre il capitale di funzionamento, posizione finanziaria netta, patrimonio netto.

Bilancio e gestione economico finanziaria
La “lettura integrata” del mestiere dell’impresa, il bilancio sociale, struttura del bilancio d’esercizio, lo stato patrimoniale, composizione dello stato patrimoniale, il conto economico, struttura del conto economico, note sul bilancio, gestione di cassa, il controllo di gestione, l’analisi di bilancio, gli indici di bilancio, payback o payback attualizzato, valore attuale netto, tasso interno di rendimento, la classificazione dei costi.

Concetti base di marketing
Sintesi della strategia, la definizione di marketing, definizione di mercato, l’evoluzione del marketing, il comportamento verso il cliente, il vantaggio competitivo, il ruolo del marketing in azienda, le 4 p del marketing mix, la definizione degli obiettivi di vendita e la pianificazione strategica, l’analisi SWOT, l’organizzazione della struttura commerciale.

La pianificazione
La pianificazione strategica, previsione e predeterminazione: le tecniche di costruzione, il budget, scopi fondamentali del budget, il budget come strumento di controllo direzionale, budget economico, controllo budgetario, il ciclo della gestione, il piano di marketing, il controllo, struttura organizzativa di controllo decentrato.

Lo studio di un nuovo prodotto
Il product market plan, descrizione del prodotto, descrizione del mercato, analisi della concorrenza attuale / potenziale, strategia di prezzo, timing.

Il business plan
Obiettivi del business plan, come nasce l’idea imprenditoriale e come si sviluppa il business plan, i destinatari del business plan, la stesura di un business plan, il piano economico e finanziario.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Strumenti di apprendimento di base consigliati per il corso sono gli appunti delle lezioni e il materiale didattico messo a disposizione sul sito internet del corso di laurea.



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 15/06/2016 09:19
Non cliccare qui!